Cyber Racket: i virus “ricattatori”

img

Sono sempre più numerose le aziende vittime del cyber ricatto, virus particolarmente pericolosi che criptano tutti i dati di un computer e della rete rendendoli inutilizzabili, con il rischio della totale perdita di dati aziendali.
Gli hacker chiedono successivamente un riscatto per rendere i dati nuovamente leggibili dall’utente.

Come funziona?
Questo tipo di virus, denominato ransomware, si prende tramite mail, aprendo un allegato o cliccando su un determinato link.
Le mail sembrano innocue in quanto utilizzano solitamente estensioni relativi a corrieri (SDA, DHL ecc…) oppure banche. Ma sono generalmente riconoscibili come pericolose in quanto presentano spesso piccoli errori di testo/grammaticali.
Se un utente non è particolarmente attento e apre questi allegati, la propagazione del virus avviene immediatamente, criptando i file sia del PC che della rete.

E’ possibile recuperare i file criptati?
Purtroppo al momento non esiste una procedura che consente di recuperare i file criptati.
Si sconsiglia di pagare il riscatto agli hacker, in quanto prima di tutto non è detto che la procedura sia risolutiva, e si rischia che l’Azienda paghi un riscatto, anche oneroso, senza nessun risultato.
Inoltre l’azienda sarà sempre più presa di mira dagli hacker, con il rischio di riprendere il virus e di pagare altri riscatti.

Come evitare di prendere il virus?
Come si può vedere, la procedura di rimozione del virus non è banale e soprattutto si rischia di perdere file anche importanti per l’azienda. Le regole per evitare che questo accada sono sempre le stesse, possono sembrare banali ma è sempre meglio ripeterle:

– Non aprire mai allegati da eMail sconosciute e di dubbia provenienza
– Tenere sempre un antivirus aggiornato
– Effettuare regolarmente gli aggiornamenti al Sistema Operativo
– Programmare backup dei dati su dispositivi esterni

Dai una marcia in più alla tua impresa!

img2

Soft Consulting CRM è l’applicativo che consente alle aziende di individuare e gestire i profili di clienti acquisiti e potenziali, così da mettere a punto attività e strategie che da un lato aiutino a catturare nuovi clienti e dall’altro massimizzare i profitti sui clienti fedeli, cercando di comprenderne esigenze e aspettative.

Una vera e propria strategia che pone il cliente e non il prodotto al centro del business.

Il modulo ti consente di amministrare e analizzare in maniera completa tutte le attività connesse alla gestione dei tuoi clienti: dal primo contatto fino alla conclusione della vendita; puoi avere una visione sempre chiara della situazione.

Con questo potente modulo puoi:

  • Compilare e inviare documenti di risposta
  • Consultare e/o compilare guide per la risposta ai quesiti posti più di frequente
  • Produrre tutta la documentazione necessaria all’operatore per gli interventi
  • Fatturare (automaticamente o manualmente) singoli o gruppi di interventi (includendo sempre automaticamente tutto il materiale utilizzato) e quantificare il supporto fornito nel lungo periodo
  • Stipulare contratti che regolino il rapporto con la propria clientela
  • Seguire l’andamento aziendale da una prospettiva diversa da quella contabile, ma che unita a questa può essere fruttifera; il modulo infatti è connesso alla fatturazione e alla gestione del magazzino

Il tuo cantiere in un click!

img

Il modulo Cantieri sviluppato da Soft Consulting ha tutte le funzioni al posto giusto.
Per questo è facile da imparare e da utilizzare.

Grazie a questo potente modulo, si gestiscono i cantieri e in particolar modo le Agenzie di Rappresentanza avranno la possibilità di seguire il cantiere, i progettisti, gli installatori e i concorrenti.

Semplice ed intuitivo, consente inoltre l’immissione di un numero illimitato di forniture associate al cantiere, con tutti i dati che possono risultare rilevanti per tali forniture, per esempio l’installatore, il preventivo fornito, il concorrente per la fornitura ecc.

Pochi click per gestire i tuoi cantieri e gli impianti, così tu potrai dedicarti a generare il tuo business senza pensieri.

Risparmi tempo e incrementi la tua produttività avendo sempre i tuoi cantieri sotto controllo.

Il modulo è inoltre dotato anche dei relativi report ed è collegato ai moduli di preventivazione e gestione delle risorse.

La nuova funzione AskMe dei gestionali Soft Consulting

Hai delle problematiche da segnalarci, dubbi da chiederci oppure anche una semplice valutazione nell’utilizzo del sistema? Ogni tua richiesta sarà presa in carico dal nostro Staff.

Clicca sullo smile presente nei sistemi gestionali, si aprirà una pagina in cui puoi lasciarci qualsiasi commento.

Immagine

Le tue opinioni ci aiuteranno a migliorare i nostri prodotti e servizi e a proporre soluzioni innovative: basta un semplice click!

I dati inseriti saranno trattati in formato anonimo, ma se desideri un riscontro, indica pure un tuo riferimento nel corpo del messaggio.

Legge di Stabilità 2016

E’ stata approvata dal Governo la nuova legge di stabilità 2016, che entrerà in vigore a gennaio.

Grazie alla nuova legge, le aziende potranno beneficiare di un super-ammortamento che introduce una deduzione del 40% in più da ripartire sull’intera vita utile del bene, portando quindi al 140% il valore della deduzione.
Si punta così ad incentivare le imprese all’acquisto di nuovi beni strumentali, compreso impianti hardware.

La deduzione si applica già sui beni acquistati dal 15 ottobre 1015 fino al 31 dicembre 2016 ed è valida sia sui beni strumentali di proprietà sia su quelli acquisiti in leasing.

Vuoi approfittare del super-ammortamento e rinnovare il tuo hardware?

Scegli Soft Consulting! Con noi potrai avere:

  •  Allestimento di PC già preconfigurati e pronti all’uso
  • Allestimento di soluzioni hardware e software più adatti alle tue esigenze
  • Tutti i macchinari da noi proposti sono al top della gamma
  • Seguiamo il Cliente in ogni fase dell’allestimento

    Contattaci per avere tutte le informazioni in merito.

Campagna Promozione 4Business R2

Continua la nostra campagna di promozione per il passaggio alle versioni R2!

Vogliamo riproporti la nostra OFFERTA IMPERDIBILE per passare alla versione di ULTIMA GENERAZIONE del gestionale.

E’ un’OCCASIONE IRRIPETIBILE per far fare un salto di competitività alla tua azienda!

Non perdere questa occasione pensata appositamente per te!

imgDa oggi e per un periodo limitato puoi effettuare l’aggiornamento per soli

img N.B.: Offerta valida fino al 30/09/2015.

Compatibilità con Windows 10

img

Microsoft ha rilasciato oggi Windows 10, e molte sono le richieste che abbiamo ricevuto riguardo la compatibilità dei nostri gestionali con il nuovo sistema operativo.

La risposta ovviamente è: ma certo che sì!

Soft Consulting si è già predisposta e già da prima del rilascio di Windows 10 i nostri sistemi gestionali/ERP erano pronti e compatibili per poter lavorare con il nuovo sistema operativo.

Soft Consulting: sempre all’avanguardia!

La calda estate dei Server

E’ arrivata l’estate, con le sue temperature elevate e temporali improvvisi. Questi causano disagi non solo a noi, ma anche alle attrezzature elettroniche utilizzate in azienda.

In particolar modo i server sono i più a rischio in questo periodo.

Il caldo può causare il surriscaldamento delle parti interne, come ad esempio gli hard disk, con conseguente perdita dei dati, oppure della CPU, scheda video o altro, che causano quindi l’arresto del server stesso.

I cali di tensione, interruzioni dell’alimentazione elettrica, fulmini ecc possono causare danni al server e perdite di dati e produttività di gran lunga superiori al costo delle eventuali apparecchiature di protezione.

L’unica soluzione per ripristinare le funzionalità del server è di sostituire le parti danneggiate, o addirittura il server stesso, con la conseguente perdita di tempo e denaro.svr

Come fare per evitare tutto questo? Soft Consulting consiglia dei semplici e pratici suggerimenti.

Contro il surriscaldamento del server

  • Assicurarsi che il server sia posizionato in un ambiente fresco. La luce solare diretta, o altre fonti di calore come lampade alogene o radiatori, favoriscono il surriscaldamento.
  • Assicurarsi che le componenti destinate all’aerazione siano ben funzionanti. Se ad esempio si nota che la ventola fa un rumore strano, potrebbe non girare bene, questo alla lunga porta ad un surriscaldamento.
  • Garantire la giusta ventilazione della stanza in cui si trova il server e controllare che le prese d’aria non siano ostruite da polvere o altro.
  • Provvedere abitualmente alla pulizia del server e alla sostituzione dei filtri delle ventole per ridurre l’accumulo di polvere. Anche un sottile strato di polvere può isolare i componenti elettronici, impedendo il flusso d’aria.
  • Evitare che i cavi siano annodati o disposti in modo disordinato al fine di favorire il flusso di aria. Ottimale sarebbe poterli legare insieme e, quando possibile, collegarli a un sistema di gestione cavi.
  • Utilizzare un sistema di raffreddamento localizzato (anche un semplice ventilatore può essere utile) per mantenere al fresco ogni singolo componente, qualora essi non fossero collegati a un sistema di raffreddamento regolare.

Contro i cali di tensione

  • Utilizzare un UPS, ovvero un gruppo di continuità, che regola gli sbalzi di tensione e produce corrente anche in caso di black out. Un UPS è la soluzione migliore se si vuole salvaguardare il server e permette, al momento dello sbalzo e dell’interruzione di elettricità, di salvare i nostri file e continuare addirittura a lavorarci.
  • Utilizzare una presa multipla filtrata, che consente una protezione contro sovratensioni e fulmini.

Si consiglia inoltre di programmare dei backup dei dati su unità esterne o NAS in modo che, se dovesse capitare qualcosa al server, questi non vadano persi.

4Business R2

Un’occasione irripetibile per far fare un salto di competitività alla tua azienda: passa a 4Business R2!

Hai tempo fino al 30/06/2015.

Contattaci per avere maggiori informazioni in merito.4bizboll3

 

La fine di Windows Server 2003

xxInesorabile è arrivato l’annuncio da Microsoft della fine del supporto per Windows Server 2003, un sistema operativo per server ancora molto diffuso in tante aziende e data center in tutto il mondo.

I sistemi operativi a 32 bit di Microsoft sono a fine corsa, e da Giugno 2015 non verranno più supportati dalla casa produttrice.

Non si tratta di storie di hacker da film, questi sistemi operativi sono continuamente aggiornati da Microsoft perché i bachi di sicurezza riguardano potenzialmente tutti i clienti al mondo.

Gli attacchi ai sistemi operativi sono portati avanti in maniera randomica da virus, attraverso il normale accesso al Web, dallo scambio di dati. Se l’automatismo che scansiona la Rete trova una vulnerabilità nota su di un server può compromettere il sistema operativo seriamente.

Le vulnerabilità note vengono riparate regolarmente dal produttore che rilascia gli aggiornamenti di sicurezza e questo avviene costantemente: solo nel mese di ottobre 2013 abbiamo contato ben sette aggiornamenti di Microsoft per Windows 2003!

Che fare?

Soft Consulting, in qualità di partner Microsoft e dei maggiori vendor hardware, tra cui HP e DELL, è in grado di supportare aziende di ogni dimensione in tutte le operazioni inerenti alla migrazione, dalla fase di assestamento e pianificazione, all’installazione e configurazione del nuovo sistema operativo Windows Server 2012 R2.

 

 

Ramsonware: il virus “ricattatore”

In questi ultimi giorni si sta diffondendo sempre di più un nuovo virus, denominato ramsonware.

x

Questo particolare virus effettua una criptazione dei file del computer (file Exel, PDF, Doc, ecc…) che ne rende impossibile la lettura o modifica, in quanto sono criptati volutamente con una chiave sconosciuta e nota solo agli sviluppatori del virus. I documenti così infettati andranno persi.
L’unico modo per ripristinare i file, ma che comunque non è sicuro che vada a buon fine, è pagare un “riscatto ” agli sviluppatori, che può essere anche oneroso (1000 € circa).

Cosa fare?

Purtroppo al momento una soluzione per ripristinare i file criptati non esiste, gli antivirus più aggiornati consentono di rimuovere il virus, ma se questo ha già criptato dei file, non è più possibile ripristinarli.

Si consiglia quindi di evitare di prendere il virus, e le regole possono sembrare banali ma è sempre meglio ribadirle:

  • Non aprire mai allegati da eMail sconosciute e di dubbia provenienza
  • Tenere sempre un antivirus aggiornato
  • Effettuare regolarmente gli aggiornamenti al Sistema Operativo
  • Programmare backup dei dati su dispositivi esterni

Inoltre, per chi usa ancora Windows XP, ricordiamo che Microsoft ha cessato il supporto di questo Sistema Operativo a partire da Aprile 2014, ciò significa che non sono più stati rilasciati aggiornamenti e il pc non è più protetto dall’attacco di virus, spyware e altro software dannoso che può acquisire informazioni personali dell’utente. Si consiglia quindi di effettuare al più presto l’aggiornamento ad un Sistema Operativo più recente.

 

Soft Consulting & la nuova generazione dei mail server

Siamo lieti di annunciare l’attivazione di un nuovo cluster di mail server, che andrà a sostituire quello precedente, in attività ormai da ben 14 anni.

email_server

I vantaggi dei nuovi sistemi sono notevoli:
– maggiori performance
– nessun limite al traffico
– grande robustezza
– maggiore aderenza ai nuovi standard
– possibilità di usufruire di questi servizi tramite connessioni criptate in ingresso ed uscita.

Buon Natale da SC!

Per chi passa alle versioni R2 dei nostri sistemi gestionali, avranno completamente gratuiti i seguenti moduli:

  • Fatturazione
  • Soft Consulting IM (per l’invio di messaggi istantanei agli operatori dell’azienda)
  • Soft Consulting RAEE-ROHS (per la gestione del RAEE)

Non hai ancora effettuato lo stepping up a 4Business R2?

Contattaci per avere tutte le informazioni in merito e richiedere l’offerta.