Per un web più sicuro… con https!

Visita il nostro sito web... ancora più sicuro!

In Soft Consulting sappiamo bene quanto sia importante tutelare le comunicazioni che avvengono su Internet.

Per questo già da tempo abbiamo effettuato l’attivazione SSL/TLS per tutti i servizi web da noi offerti in modo da garantirti connessioni totalmente sicure (criptate end-to-end quindi impossibili da intercettare).

Oggi, si va ad aggiungere un importante ulteriore tassello: puoi rendere totalmente sicuro anche il tuo sito web tramite il protocollo HTTPS. HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure) protegge l’integrità e la riservatezza delle comunicazioni sul web.

Se questo non fosse sufficiente, sappi, che dal primo Gennaio di questo anno, Google, penalizzerà nel suo ranking tutti i siti con il solo protocollo HTTP, quindi il passaggio al protocollo HTTPS diventa un processo assolutamente necessario se si vuole godere di una buona reputazione online. Vuoi saperne di più?

 

Compatibilità con Windows 10

img

Microsoft ha rilasciato oggi Windows 10, e molte sono le richieste che abbiamo ricevuto riguardo la compatibilità dei nostri gestionali con il nuovo sistema operativo.

La risposta ovviamente è: ma certo che sì!

Soft Consulting si è già predisposta e già da prima del rilascio di Windows 10 i nostri sistemi gestionali/ERP erano pronti e compatibili per poter lavorare con il nuovo sistema operativo.

Soft Consulting: sempre all’avanguardia!

La fine di Windows Server 2003

xxInesorabile è arrivato l’annuncio da Microsoft della fine del supporto per Windows Server 2003, un sistema operativo per server ancora molto diffuso in tante aziende e data center in tutto il mondo.

I sistemi operativi a 32 bit di Microsoft sono a fine corsa, e da Giugno 2015 non verranno più supportati dalla casa produttrice.

Non si tratta di storie di hacker da film, questi sistemi operativi sono continuamente aggiornati da Microsoft perché i bachi di sicurezza riguardano potenzialmente tutti i clienti al mondo.

Gli attacchi ai sistemi operativi sono portati avanti in maniera randomica da virus, attraverso il normale accesso al Web, dallo scambio di dati. Se l’automatismo che scansiona la Rete trova una vulnerabilità nota su di un server può compromettere il sistema operativo seriamente.

Le vulnerabilità note vengono riparate regolarmente dal produttore che rilascia gli aggiornamenti di sicurezza e questo avviene costantemente: solo nel mese di ottobre 2013 abbiamo contato ben sette aggiornamenti di Microsoft per Windows 2003!

Che fare?

Soft Consulting, in qualità di partner Microsoft e dei maggiori vendor hardware, tra cui HP e DELL, è in grado di supportare aziende di ogni dimensione in tutte le operazioni inerenti alla migrazione, dalla fase di assestamento e pianificazione, all’installazione e configurazione del nuovo sistema operativo Windows Server 2012 R2.

 

 

Ramsonware: il virus “ricattatore”

In questi ultimi giorni si sta diffondendo sempre di più un nuovo virus, denominato ramsonware.

x

Questo particolare virus effettua una criptazione dei file del computer (file Exel, PDF, Doc, ecc…) che ne rende impossibile la lettura o modifica, in quanto sono criptati volutamente con una chiave sconosciuta e nota solo agli sviluppatori del virus. I documenti così infettati andranno persi.
L’unico modo per ripristinare i file, ma che comunque non è sicuro che vada a buon fine, è pagare un “riscatto ” agli sviluppatori, che può essere anche oneroso (1000 € circa).

Cosa fare?

Purtroppo al momento una soluzione per ripristinare i file criptati non esiste, gli antivirus più aggiornati consentono di rimuovere il virus, ma se questo ha già criptato dei file, non è più possibile ripristinarli.

Si consiglia quindi di evitare di prendere il virus, e le regole possono sembrare banali ma è sempre meglio ribadirle:

  • Non aprire mai allegati da eMail sconosciute e di dubbia provenienza
  • Tenere sempre un antivirus aggiornato
  • Effettuare regolarmente gli aggiornamenti al Sistema Operativo
  • Programmare backup dei dati su dispositivi esterni

Inoltre, per chi usa ancora Windows XP, ricordiamo che Microsoft ha cessato il supporto di questo Sistema Operativo a partire da Aprile 2014, ciò significa che non sono più stati rilasciati aggiornamenti e il pc non è più protetto dall’attacco di virus, spyware e altro software dannoso che può acquisire informazioni personali dell’utente. Si consiglia quindi di effettuare al più presto l’aggiornamento ad un Sistema Operativo più recente.

 

Soft Consulting & la nuova generazione dei mail server

Siamo lieti di annunciare l’attivazione di un nuovo cluster di mail server, che andrà a sostituire quello precedente, in attività ormai da ben 14 anni.

email_server

I vantaggi dei nuovi sistemi sono notevoli:
– maggiori performance
– nessun limite al traffico
– grande robustezza
– maggiore aderenza ai nuovi standard
– possibilità di usufruire di questi servizi tramite connessioni criptate in ingresso ed uscita.