Bug (o come far impazzire uno sviluppatore per 5 ore)…

Configurazione top: server Windows 2008 R2 64 bit iperaggiornato, SQL Server 2008 64bit, mySQL Server 5.1.41 64bit, client Windows 7 Professional 64 bit iperaggiornato.

Si crea una tabella con ADO, procedura che funziona da sempre in ogni ambito e… syntax error.

Mh: Syntax error ? Strano, beh controlliamo, verifichiamo: no è tutto ok, sintassi perfetta. Riproviamo e ancora errore: ok sarà un problema di SQL Server, riproviamo con mySQL e … syntax error. Come syntax error anche con mySQL ? Si reinstallano tutti i driver, si verificano le connessioni, si verificano i database e si riprova: no ancora syntax error!

Allora via è il turno di SQL Profiler e mySQL.log. Loro ci diranno cosa stiamo facendo lato server.

E cosa si scopre ? Che i comandi SQL CREATE TABLE passati dai driver del client sono perfetti fino al 512° carattere e ‘magicamente’ dopo riportano sequenze bizzarre di caratteri per poi comunque finire al 524° carattere.

A questo punto non resta che buttare ADO e usare direttamente SQL Passthrough per far tornare a funzionare quello che da 15 anni non ha mai dato un problema.

Ed ancora prodotto…

Sei mesi sono passati da quando abbiamo deciso che il prodotto doveva essere IL PRODOTTO…

Quanti sforzi ed impegno profusi, ma a vedere i risultati possiamo sentirci orgogliosi.

E da domani ?

Non cambia nulla: i nostri sistemi sono sempre lì, sempre più potenti, ma… “Perchè non implementiamo anche questa innovazione ? Semplifica il lavoro dei nostri Clienti…” 🙂

E via si ricomincia!